Sbiancamento dentale a Roma: cos’è e dove farlo

Come e dove effettuare lo sbiancamento dentale a Roma 

Se in questo articolo abbiamo deciso di parlarvi dello sbiancamento dentale a Roma è perché sappiamo quanto possa essere importante per le persone essere sicure di sé stesse in tutte le occasioni della vita quotidiana e quanto questa sicurezza possa derivare dal poter sorridere senza vergognarsi.

Non tutti hanno la fortuna di avere denti sani e bianchi ed è per questo che sapere cos’è oltre che dove fare lo sbiancamento dentale a Roma, sarà utile a molti. La semplice igiene orale e l’utilizzo di un dentifricio sbiancante non sempre serve a raggiungere lo scopo e nella maggior parte dei casi è solo grazie all’intervento di un dentista che si può tornare ad avere una dentatura splendente.

Lo sbiancamento dei denti non a caso è una delle prestazioni più effettuate presso la nostra Clinica Dentale a Roma: le persone che vogliono tornare a sorridere liberamente sono sempre di più e, per fortuna, è sempre più diffusa la consapevolezza che solo un intervento dentistico professionale può riuscire a produrre risultati efficaci e duraturi.

Sbiancamento dentale a Roma: il trattamento professionale

Per capire l’importanza di un trattamento professionale come quello dello sbiancamento dei denti è bene spiegare come funziona nel dettaglio. Per definizione, lo sbiancamento dentale a Roma come in qualsiasi altra città, è una tecnica odontoiatrica cosmetica professionale che ha l’obiettivo di modificare lo smalto dei denti e di riportarlo al colore originario.

È una tecnica che viene effettuata in ambulatorio, che prevede che il dentista in una prima fase esamini l’inestetismo (tipologia e localizzazione delle macchine, colore dello smalto, etc.) e ne stabilisca poi un trattamento adeguato al paziente.

Gli strumenti che utilizza per sbiancare i denti sono agenti chimici ad alta concentrazione che agiscono in profondità dello smalto del dente grazie anche all’aiuto di specifiche lampade. Il materiale sbiancante di cui parliamo è un gel a base di perossido di idrogeno (35-38% circa) che, grazie all’azione della luce delle lampade si attiva e libera l’ossigeno.

Da qui si scaturiranno delle reazioni ossido-riduttive da parte del gas che scomporrà le molecole delle macchie presenti nei denti in micro porzioni, in modo da renderne più facile l’eliminazione. L’intensità dello sbiancamento dipenderà poi dal tempo di posa sui denti del principio attivo e dalla sua percentuale di concentrazione.

I vantaggi dello sbiancamento dentale a Roma

sbiancamento dentale a roma dental clinic

Effettuare uno sbiancamento dentale a Roma presso una clinica odontoiatrica specializzata come la nostra vi aiuterà sicuramente ad essere più sicuri del trattamento che andrete ad effettuare e vi darà maggiori garanzie nel risultato.

Lo sbiancamento infatti, è un trattamento dentale in ambulatorio che non rappresenta una soluzione definitiva: normalmente saranno necessarie più sedute (in genere dalle due alle sei sedute ambulatoriali) per poter ottenere un colore originario dei denti il più possibile vicino alle esigenze del paziente; in tal senso avere un dentista di fiducia vi permetterà di essere seguiti in modo completo e sicuro.